Vacanza in Sardegna: visitare Gola Gorropu



Anche la Sardegna ha il suo piccolo Grand Canyon, ma si chiama Gola Gorropu. Esso è famoso per essere uno tra i più grandi d’Europa.

Gola di GorrupuSe il vostro sogno nel cassetto è visitare gli Usa e soprattutto il Grand Canyon, prima leggete qui. Esiste un piccolo Grand Canyon anche in Italia, sconosciuto ai più. Gola Gorropu è stato ufficializzato come uno dei canyon più spettacolari e grandi del Vecchio Continente.

Del resto, le sue dimensioni non mentono: 1,5 km di lunghezza per 500 mt di altezza, oltre che 5 mt di larghezza. Esso è di fatto una delle attrazioni naturalistiche della Sardegna, conosciuta già grazie al mare cristallino e le sue splendide e multi sfaccettate spiagge.

La Sardegna è bella perché è varia, con territori aspri, montagne, mare e soprattutto dove la natura la fa da padrona indiscussa. Nonostante in un luogo ci sia solo la natura selvaggia, quindi nessuna comodità e nessun agio, stimola ancora di più lo scoprire e apprezzare questo territorio.

In dialetto la Gola di Gorropu significa voragine ed è situato tra i comuni di Urzulei e Orgosolo, proprio nel complesso montuoso del Supramonte. La società Chintula (in dialetto, arcobaleno) gestisce da ben 5 anni il sito, per tutelarlo e farlo conoscere al pubblico il più possibile.

Una curiosità può essere la sua origine, perché tutto è nato grazie all’erosione delle rocce calcaree e dolomitiche provocata dalle acque del Rio Flumineddu. Ma Gola di Gorropu ospita anche un esemplare vegetale molto raro, l’Aquiliegia nuragica, una delle 50 specie in via di estinzione in tuta la zona del Mediterraneo. Anche gli esemplari faunistici non sono da meno: gli amanti degli animali potranno trovare nel territorio i mufloni, le martore, i ghiri, le volpi e alcuni esemplari di cinghiale e gatto selvatico, oltre a poiane, falchi pellegrini, e coppie di aquila reale. Inoltre, nelle acque di Gorropu è presente il tritone sardo, uno degli anfibi più rari in Europa.

-------------
-------------

E per chi ama la storia, ecco che Gola Gorropu ha intorno a sé alcune costruzioni risalenti al XVI secolo a. C e utilizzate dagli autoctoni per fare scorta di acqua.

Per approfondire:

Video:

http://it.wikipedia.org/wiki/Gola_di_Gorropu

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... montagna, sardegna
yanar dag collina fuoco
Yanar Dag, la collina che brucia perennemente.

Una collina infuocata, degna dei migliori racconti di fantascienza e fantasy, nonché musa ispiratrice per...

Chiudi