Cane contro babysitter violenta per salvare un bambino



 

 Cane eroe fa arrestare la violenta baby sitter che schiaffeggiava un bimbo di 7 mesi

cane contro babysitterIl cane non è solo il migliore amico dell’uomo, il cane è l’uomo all’ennesima potenza! L’unica cosa che lo differenzia dal primo è la comunicazione per mezzo della parola; mancanza che sopperisce a pieno grazie al proprio atteggiamento!

 

La conferma di quanto affermato di cui sopra ci viene dalla cronaca , che ci racconta di come un cane sia riuscito a salvare il proprio padroncino dalla furia della baby sitter a cui i genitori l’avevano affidato. Vediamo meglio nei dettagli la vicenda riportata in questi giorni ma che è cominciata circa un anno fa, quando la giovane baby sitter di 21anni fu assunta dalla famiglia di una cittadina della Carolina del Sud per accudire il loro piccolo di soli 7 mesi.

Dopo pochi mesi dall’assunzione, i genitori del piccolo hanno cominciato a notare qualcosa di diverso nell’atteggiamento che il loro cane, un incrocio di labrador, teneva nei confronti della giovane; nello specifico hanno notato che lo stesso incominciava a ringhiarle e abbaiarle insistentemente, soprattutto quando si avvicinava al piccolo.

Notata la persistenza del suddetto atteggiamento, i genitori hanno deciso di testare il lavoro della giovane, e stando a quanto raccontato da loro stessi, hanno deciso di lasciare come sempre il bambino alle sue custodie, ma sorvegliandola, a sua insaputa, da lontano con l’ausilio di un microfono nascosto in casa, e solo così hanno potuto finalmente dare una concreta spiegazione all’aggressivo e insistente atteggiamento del loro cane nei confronti della pseudo-babysitter, che non solo in presenza del bambino urlava e imprecava, ma lo schiaffeggiava ogni volta che il bambino piangeva per bisogno, molto probabilmente perché incapace a capirne il modo di aiutarlo.

-------------
-------------
Video:

Ovviamente il tutto è stato registrato e portato alla polizia locale, che non solo ha arrestato e condannato la ragazza a 3 anni di carcere per molestie su minore, ma anche negato alla stessa ogni possibilità, in futuro, di lavorare con dei bambini.
In conclusione, dalla nefasta vicenda accaduta alla famiglia statunitense, è emersa una verità tanto chiara quanto vecchia, che dice che avere un cane in casa,a prescindere dalla razza, è sinonimo di sicurezza!

 

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... america, babysitter, bambini, cane, genitori, polizia
pedofilia gran bretagna
Gran Bretagna, deputati pedofili e killer negli anni ’70 e ‘80

Scandalo pedofilia e politica in Gran Bretagna La Gran Bretagna è sotto shock dopo aver...

Chiudi