Vendite case all’asta: ecco il calendario della Rete dei notai


Aste immobiliari telematiche dopo le dismissioni dell’ICE, dell’Inail e della Croce Rossa Italiana: ecco tutte le date delle vendite

asta immobiliareDal 27 novembre al 12 dicembre del 2014 si terranno delle aste immobiliari attraverso la RAN, la Rete Aste Notarili che rientra in un progetto del Consiglio Nazionale del Notariato. Complessivamente saranno messi all’asta ben 126 immobili che si trovano in 32 Comuni italiani. Il controvalore di questi immobili, considerando il prezzo base d’asta, supera i 30 milioni di euro con Bandi visionabili e scaricabili online direttamente dal sito Internet del Notariato.


Gli immobili in asta rientrano nel piano di dismissioni dell’ICE, dell’Inail e della Croce Rossa Italiana e potranno essere venduti attraverso la rete dei notai abilitati sul territorio in maniera non solo semplice, trasparente e sicura, ma anche facilmente accessibile da parte del cittadino.

Questo, nel dettaglio, è il calendario delle vendite di immobili attraverso la RAN, Rete delle Aste Notarili: il 27 e 28 novembre del 2014 la vendita all’asta degli immobili ICE; dal 28 novembre al 12 dicembre del 2014 gli immobili Inail che si trovano in 18 città; il 4 e 5 dicembre del 2014 la vendita all’asta degli immobili della Croce Rossa Italiana che si trovano in 16 città, tra queste Roma, Como, Cremona, Lucca, Alessandria, Novara e Casale Monferrato.

Video:

Sviluppata da Notartel, una società del Consiglio Nazionale del Notariato, la Rete Aste Notarili amplia la platea di soggetti potenzialmente interessati all’acquisto delle case vendute tramite asta e, nello stesso tempo, abbatte i costi per gli acquirenti che, facendo affidamento sui notai collegati alla piattaforma informatica, non hanno bisogno di spostarsi fisicamente presso la sede dove si tiene l’asta.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... acquisto, aste, aste immobiliari, case
Il gioco Minecraft è stato acquisito da Microsoft

Conferma arrivata: transazione conclusa con successo. Minecraft è ora proprietà di Microsoft. Nei giorni passati circolava...

Chiudi