Deberlusconizer, per un web senza Berlusconi


deberlusconizerIl quotidiano Libero in versione ‘deberlusconizzata’

 

Si chiama deberlusconizer.com ed è un particolare sito web che ‘filtra’ i termini riguardanti Berlusconi in una qualsiasi pagina Web. Parole come ‘premier’, Silvio, Berlusconi,  Cavaliere, Ruby verrano cancellate e al loro posto verrà messo un rettangolino giallo.

Un po’ come viene fatto con le parolacce in tv, sostituite con un ‘bip’, qui, invece, a essere censurate sono tutte le parole, ma anche le immagini, riguardanti Berlusconi.


Attualmente siamo nella prima fase, per cui i contenuti che fanno riferimento a Berlusconi sono semplicemente coperti con i rettangolini colorati (basta evidenziare il testo col mouse per vedere il testo oscurato).

In un secondo momento, il web deberlusconizzato verrà occupato con opere proposte da alcuni artisti che aderiranno all’iniziativa.

Hanno già aderito Petra Cortright, Filippo Minelli, Aram Bartholl, Claudia Rossini, Les Liens Invisibles, Alterazioni Video, Jon Cohrs, Paolo Cirio, Maddalena Fragnito e Ubermorgen.

-------------
-------------
Video:

In una fase ancora successiva, il progetto sarà esteso a tutti coloro i quali vorranno pubblicare le proprie parole e immagini perchè, ci dice uno dei creatori del software, “Il dibattito sulla manipolazione dell’informazione e’ molto importante in questo momento in Italia e porre i cittadini al centro di una potenziale pratica di censura o sostituzione puo’ arricchire questa discussione”.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... deberlusconizer, internet
Stanco di una vita demo

Sono stanco di questa navigazione internet da cellulare: la situazione è praticamente immutata da un...

Chiudi