Milan, Inzaghi sempre più vicino all’esonero



La panchina dell’ex bomber è a rischio se non dovessero arrivare risultati

filippo inzaghi esoneroDopo il pareggio con l’Empoli, e relativa prestazione negativa della squadra, la panchina di Filippo Inzaghi si fa sempre più instabile. L’attuale allenatore del Milan, infatti, sta vivendo una situazione quanto mai complicata che potrebbe risolversi in un esonero, quanto mai imprevisto ad inizio stagione, nel corso delle prossime settimane qualora non dovessero arrivare i tanto attesi risultati.

Il Milan, attualmente, dopo 23 partite di campionato, è fermo a 30 punti in classifica che valgono un undicesimo posto che significa un addio praticamente quasi certo alle speranze di qualificazione in Europa per questa stagione con ben 15 partite d’anticipo rispetto alla fine del campionato. Dopo una buona partenza, Inzaghi sembra aver perso la guida della squadra e la carenza di gioco mostrata dal Milan nelle ultime partite non lascia ben sperare per il futuro. Nell’era Berlusconi, Inzaghi per ora ha la media punti più bassa,pari a 1.304, nelle prime 23 partite della gestione.

Domenica prossima, a San Siro, arriverà il Cesena in quella che sarà la sfida della verità per Inzaghi e per il futuro del Milan. L’ex bomber, alla sua prima stagione da allenatore in Serie A, non è mai stato cosi vicino all’esonero e da più parti si ipotizza un passaggio di consegne con Tassotti, storico vice allenatore dei rossoneri, che avrebbe il compito di traghettare la squadra sino alla fine del campionato per poi ricominciare una nuova ricostruzione in vista della prossima stagione.

Video:

In ogni caso, il futuro del Milan è legato a doppio filo alle prossime partite. Se non dovessero arrivare risultati e miglioramenti nella fase di costruzione di gioco, la società rossonera potrebbe decidere di rinunciare ad Inzaghi e dar vita ad un nuovo ciclo.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... allenatore, calcio, esonero, Pippo Inzaghi
goal morata coppa italia juventus
La Juventus supera il Parma e raggiunge le semifinali di Coppa Italia

Coppa Italia, la Juve in semifinale: a decidere la partita è un goal all'ultimo minuto...

Chiudi