Eclissi di Sole il 20 marzo: ecco come fare per vederla in sicurezza


Finalmente si potrà vedere la prossima eclissi di Sole, ma attenzione agli occhi e alla vista. Ecco come fare per vederla (anche dal web) senza fastidi.

 

occhiali per vedere eclisseIl 20 marzo ci sarà una eclissi di Sole, la quale sarà totale o parziale a seconda della zona in cui ci si trova. Per chi vorrà fare un viaggio nelle Isole Svalbard e nel Nord Atlantico, si godrà il fenomeno totale, mentre nel resto d’Europa sarà parziale. Si avrà una esposizione del 70% ad Aosta al 39% di Siracusa, ma ci sarà anche un diverso picco di visibilità città per città. A Cagliari, per esempio, sarà visibile alle 9.15, poi a Roma, Milano e Napoli alle 9.23 e a Lecce e Trieste alle 9.30. Il fenomeno terminerà verso le 11.45, ma per chi non riuscirà a vedere nulla, verrà in aiuto lo streaming di Virtual Telescope, con il commento di un famoso astrofisico italiano, Luca Masi. L’eclissi sarà parziale qui, e non si vedrà arrivare il buio di colpo, quindi l’occhio, abituato ai cambiamenti (tipo l’oscuramento dato da una nuvola), non percepirà il cambiamento, ma si potrà notare qualcosa osservando gli edifici circostanti.

-------------
-------------

Ma la preoccupazione maggiore è quella della vista e degli occhi. Molti non ci pensano, quindi usano metodi fai da te senza pensare che rischino danni seri alla vista. I vetri affumicati, le lastre per le radiografie o altri metodi apparentemente sicuri, possono invece portare a danni irreparabili. Per stare sul sicuro, si suggerisce l’uso delle pellicole astrosolar, oppure, comprare occhiali specifici. Altri metodi sono l’utilizzare degli occhiali da saldatore, con indice di protezione superiore a 14, mentre, per chi vuole fotografare il fenomeno, oppure osservarlo con telescopi e binocoli, bisogna usare filtri appositi, reperibili online. Mai mettere gli occhi direttamente sullo strumento, perché c’è il serio rischio di procurare moltissimi danni.

D’altronde, senza filtri si rischia di danneggiare la retina solamente guardando il Sole in maniera diretta. L’alternativa a bucarsi la retina è quella di fare un viaggio un po’ costoso, in Islanda, dove il 90% del disco solare sarà coperto dalla Luna.

GD Star Rating
loading...
Eclissi di Sole il 20 marzo: ecco come fare per vederla in sicurezza, 1.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... eclisse, sole, streaming
sonda philae atterraggio cometa
Rosetta, la sonda Philae è arrivata: alla scoperta della cometa

A coronamento di un'operazione durata 10 anni la sonda Philae ha raggiunto la superficie della...

Chiudi