UberPop, pratiche commerciali scorrette secondo il Movimento Consumatori


UberPop, il servizio con cui si ottiene un passaggio da un auto con privato, secondo il movimento consumatori deve rispettare le leggi sul servizio taxi. E’ giusto o no?

uberpop noleggio autoUber Pop è un servizio innovativo che anche in Italia sta rivoluzionando il settore dei trasporti. Il servizio di Uber, infatti, è a metà strada tra il noleggio di auto con autista ed il servizio taxi. Detto questo, Uber Pop è un servizio che rispetta in tutto e per tutto le leggi italiane? No secondo MC, il Movimento Consumatori, che di conseguenza ha annunciato la presentazione all’Antitrust, l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, di un esposto citando l’adozione di pratiche commerciali scorrette.


Secondo l’Associazione dei Consumatori, diversamente da quanto Uber afferma, definendosi come un intermediario, la società con sede legale in Olanda è di fatto il gestore e l’organizzatore del servizio, con la conseguenza che è tenuta a rispettare in pieno la normativa italiana in materia di servizio taxi. Così come, sempre secondo MC, Uber è tenuta pure a rispettare, per quel che riguarda il rapporto con i fruitori del servizio, quanto previsto dal Codice del Consumo.

Per garantire la tutela degli utenti, secondo il responsabile settore trasporti Movimento Consumatori Marco Gagliardi, è necessario avviare, gestire e fissare a livello normativo un percorso di liberalizzazione del mercato, mentre invece è da evitare che ci siano multinazionali che, monopolizzando la Rete, vanno a violare quelle che sono le normative attualmente esistenti nel nostro Paese.

Video:

D’altronde proprio in questi giorni il Commissario europeo Vĕra Jourová ha ribadito la necessità di rispettare, e non di certo indebolire, i diritti dei consumatori a partire dalla piena osservanza delle norme riguardanti la salute e la sicurezza.

 

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... antitrust, consumatori, movimento consumatori
traghetti alilauro
Trasporto marittimo Golfo di Napoli, stangata Antitrust agli armatori

Traghetti verso isole pontine e della Campania, maxi multa Antitrust di oltre 14 milioni di...

Chiudi