I corsi di laurea più assurdi



Gli Americani non finiranno mai di stupire, neanche se si tratta del settore accademico. Se alcune facoltà universarie italiane possono risultare fantasiosi, alcuni provenienti dagli USA lo sono ancora di più. Ecco quali sono. 

cerimonia di laurea america fotoTornando indietro nel tempo, magari con l’aiuto di un genitore o nonno, se si pensa all’università di qualche anno fa si entra in un’aura molto rigida, nel senso che il mondo accademico era considerato molto austero. Non tutti potevano permettersi di entrarvi, perché purtroppo si tendeva a lavorare già in tenera età. D’altro canto, la stessa istituzione tendeva ad essere molto conservatrice, a mantenere il prestigio tanto guadagnato accogliendo le domande di studenti che non solo avevano il denaro per frequentare l’istituto, ma anche meriti. Col passare del tempo e col miglioramento delle condizioni di vita, l’università, diciamolo pure, si è contaminata: molti giovani la frequentano solo per fare esperienze goliardiche fuori casa, non si impegnano moltissimo per conseguire la tanto agognata laurea e spesso la lasciano per andare a lavorare. E’ anche vero che ci sono giovani che si stanno e si sono rimboccati le maniche, magari studiando e lavorando, e che ora possono dire di essere dottori e dottoresse nell’ambito scelto da loro.

Negli USA, di sicuro, l’austerità dell’istituzione università è poco credibile a sentire certi indirizzi di studi, anche se, verrebbe da dire, sono furbi. Se in Italia si hanno i corsi professionalizzanti, negli Usa si è deciso di istituire certe lauree anche per creare occupazioni. Per esempio, esiste un corso di laurea riguardante l’impacchettamento, ossia tutti i segreti delle scatole e dell’inscatolamento (Winsconsin Stout University), il quale spiega come inscatolare di tutto, rispettando certi criteri economici, sociali e ambientali. Macabro ma utile l’indirizzo di laurea impresari di pompe funebri (Oklahoma University e Cincinnati College di Scienze Mortuarie): aspetti burocratici, psicologia (processo del lutto), gestione e cura della salma, nozioni di economia sono i punti cardine del corso. Inutile dire che il 95% degli iscritti, ha l’occupazione assicurata.

Buttiamola sul ridere con il corso di laurea in comicità (Università Solent of Southampton) e in enigmologia (Indiana University), utilissime per chi vuole lavorare in ambito comunicativo e della pubblicità, mentre la laurea in manager di casinò (Drexel University of Philadelphia) insegna come intraprendere questa carriera faticosa, ma pagata profumatamente.

Le università non dimenticano l’ambiente: esiste un corso di laurea in pesca nel Colorado, per apprendere tecniche di allevamento e pesca idonee; un corso di laurea in management degli spazi verdi sportivi, come campi da golf, ippodromi, e campi di calcio, il quale insegna la gestione delle risorse, la cura degli spazi e delle nozioni di manutenzione botaniche.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... america, facoltà strane, lauree, lauree strane
Meglio Android o iOS? Conversazione finisce in rissa

L'eterna lotta tra Android e iOS è finita in rissa per due amici dell'Oklahoma. Ecco...

Chiudi