Tè sconosciuti e bizzarri



Gli italiani sono famosi per essere uno popolo che beve maggiormente il caffè, anche se molti non disdegnano un tè caldo, specie quando fa freddo. Oltre ai gusti classici, ne esistono di veramente bizzarri nel Mondo

La tradizione italiana vuole che sia il caffè la bevanda nazionale. Una tazzina la mattina e qualche altra durante le pause di lavoro o di relax ricarica la mente. Nonostante questo, non si può negare che anche il tè e uan buona tisana sono molto apprezzati in certi periodi dell’anno. In Italia si tende a gustare quelli classici, ossia l’Earl Grey, Darjeeling, il tè verde e le varie miscele di erbe o di frutta. Il primo è indicatissimo per la colazione, magari con uan fetta di limone dentro, mentre il secondo, corposo e sofisticato, per il pomeriggio. Il tè verde e gli altri, specie quelli aromatizzati alla pesca e al limone, sono validi in ogni momento, dalla mattina presto alla sera, a patto che siano deteinati. La teina è una sostanza simile alla caffeina, quindi bisogna berne con moderazione.

I vari tipi di tè nel mondo

Nel resto del mondo, però, esistono dei gusti che sono veramente bizzarri. Per esempio, in Cina bevono il tè ai broccoli, ed è apprezzatissimo per le sue proprietà antiossidanti e per il suo gusto intenso. Esiste pure il tè alla cannabis, composto appunto dalle foglie secche della pianta messe in infusione: è rilassante, ma non pensate che abbia effetto di una canna, visto che l’azione del THC è inibito grazie all’acqua.

Sempre dalla Cina, il tè più costoso. Si chiama TI KUAN YIN, ed è costosissimo in quanto la pianta ha bisogno di uan lavorazione complessa. Essendo delicata, le foglie della Camellia Sinensis vengono raccolte da una specie particolare di scimmia. Esiste inoltre il tè alla birra, che in realtà è una specie di cocktail con birra e tè freddo. La tisana al finocchio si conosce anche in Italia, e serve per sgonfiare la pancia e stimolare la diuresi e la digestione, mentre il Bubble Tea si trova solo nei negozi etnici. Per chi non lo conosce, è un tè aromatizzato con sciroppi alla frutta e con perle di tapioca o di gelatina.

Infine, ecco due gusti veramente bizzarri e per chi ama i gusti strong: il tè all’aglio, dalle proprietà antibatteriche (anche se l’odore è terribile), e il tè al latte di yak, chiamato pocha. E’ una bevanda tibetana, composto da tè e burro di yak al posto del latte. Il gusto è particolare, ma è un concentrato di proteine ed è utile per chi è in convalescenza.

GD Star Rating
loading...
Tè sconosciuti e bizzarri, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... bubble tea
ricetta bubble tea
Cos’è il Bubble Tea e la ricetta per farlo in casa

Ricetta e preparazione del Bubble Tea, il tè con le palline di tapioca. Dall'estremo Oriente...

Chiudi