Pensioni Inps, ufficiale: tutti i pagamenti il primo del mese da giugno 2015



Con un comunicato l’Inps annuncia che tutte le pensioni, da quelle sociali a quelle di invalidità, verranno pagate il primo del mese. La novità scatterà da giugno

calendario primo giugnoNei giorni scorsi era stato il Premier Renzi ad annunciarlo, ed ora in materia di pensioni è arrivata l’ufficialità, con un comunicato, da parte dell’Inps. L‘Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha infatti reso noto che, a partire da giugno 2015, tutte le pensioni saranno pagate il primo del mese.

Trattasi di un provvedimento che, inserito nelle ‘Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR‘, è di recente approvazione da parte del Governo Renzi, che va ad armonizzare il pagamento delle prestazioni pensionistiche e che, nello stesso tempo, semplifica la vita ai cittadini con particolare riferimento a coloro che, fino ad oggi, percepivano più di un assegno da incassare in giorni diversi.

L’Inps al riguardo, infatti, precisa che da giugno del 2015 il pagamento delle pensioni il primo del mese riguarderà tutte le prestazioni previdenziali, dalle rendite vitalizie alle pensioni di invalidità e passando per le indennità di accompagnamento. Per sfruttare al meglio questa novità la soluzione migliore per i pensionati è quella di farsi accreditare le somme su conto corrente bancario, su conto corrente postale, su libretto di risparmio postale oppure su una carta prepagata con codice Iban. In merito sul sito Inps è possibile scaricare il modulo di domanda per la delega alla riscossione.

Video:

Ricordiamo che con questi metodi di pagamento, alternativi al contante, l’incasso delle pensioni è obbligatorio per importi superiori ai 1.000 euro. Tale obbligo è in vigore dall’1 luglio del 2012 in accordo la legge numero 44 del 26 aprile 2012 che ha introdotto a sua volta delle modifiche alla legge numero 214/2011 in materia di pagamenti in contanti.

 

 

GD Star Rating
loading...
Pensioni Inps, ufficiale: tutti i pagamenti il primo del mese da giugno 2015, 10.0 out of 10 based on 1 rating
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... inps, pagamento pensioni, pensionati
Rimborso di 500 euro per i pensionati. Troppo poco e non riguarda tutti, la protesta di Federconsumatori e Codacons

Rimborso pensioni: decisione Governo incostituzionale secondo il Codacons In ottemperanza alla sentenza della Corte Costituzionale,...

Chiudi