Studi di settore, comunicazioni di anomalie per 190 mila contribuenti



L’Agenzia delle Entrate invia ai contribuenti comunicazioni di errori relativi agli studi di settore: ecco come fare per il ravvedimento

comunicazione agenzia entrate

Per gli studi di settore, relativamente al triennio 2011-2013, l’Agenzia delle Entrate attraverso il servizio del Cassetto Fiscale sta per inviare a ben 190 mila contribuenti altrettante comunicazioni di anomalie. Ne dà notizia con un comunicato proprio l’Amministrazione finanziaria dello Stato nel sottolineare in particolare come attraverso il dialogo con il contribuente, e con il ravvedimento, l’obiettivo sia comunque quello degli ‘zero controlli’.

Questo perché, in forza alle nuove disposizioni già in vigore sul ravvedimento, i contribuenti possono andare a sanare gli errori con l’applicazione di sanzioni ridotte che sono proporzionali al tempo che è trascorso. Inoltre, l’istituto del ravvedimento è ammesso pure se la violazione sugli studi di settore da parte del Fisco è stata già constatata oppure se sono partite le ispezioni, gli accessi e le verifiche.

L’avviso sulle irregolarità legate agli studi di settore, per il triennio 2011-2013, come sopra accennato non arriva nella buca delle lettere ma online, accedendo al Cassetto fiscale e con l’Agenzia delle Entrate che al riguardo informerà il contribuente  con un Sms, oppure con un messaggio di posta elettronica diretto alla Pec, l’indirizzo di posta elettronica certificata che è stato fornito dal contribuente.

Video:

Per dialogare con il Fisco, sulle comunicazioni di anomalie relative agli studi di settore, il contribuente può utilizzare l’apposito software messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate potendo tra l’altro avvalersi anche dell’assistenza da parte di un intermediario abilitato, ovverosia quegli intermediari che sono incaricati a trasmettere le dichiarazioni.

-------------
-------------

 

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... agenzia delle entrate, fisco, software
Modello Unico Persone Fisiche 2015: compilazione e controllo con il software

Unico Persone fisiche 2015. Fisco Oggi annuncia l'arrivo del software di compilazione, ecco come funziona...

Chiudi