Cambio conto corrente: le banche non sono pronte, indagine Altroconsumo



Secondo Altroconsumo cambiare banca richiede troppo tempo, ecco i risultati dell’ultimo rapporto

soldi cambio conto corrente

Per rendere il cambio banca più rapido e con tempi certi, per quel che riguarda il trasloco del conto corrente ad altro istituto di credito, non sembra esserci purtroppo legge che tenga. La conferma è arrivata in merito da un’ultima indagine sul campo di Altroconsumo che, in particolare, a Roma, a Milano ed a Napoli si è recata presso dieci filiali bancarie e due uffici postali.

Ebbene, dall’indagine, effettuata nel periodo dal 6 al 10 luglio del 2015, è emerso che cambiare conto corrente in tempi rapidi è ancora un miraggio nonostante gli obblighi di legge, dal 26 giugno scorso, impongano agli istituti di credito tempi rapidi e certi per il passaggio del conto da una banca ad un’altra.

In pratica il cambio di conto corrente deve ora essere garantito entro un termine massimo di dodici giorni lavorativi altrimenti a favore del correntista scattano gli indennizzi per ritardo, ma l’Associazione dei Consumatori ha invece rilevato come la situazione nella realtà sia ben diversa e spesso caratterizzata da informazioni fuorvianti fornite al cliente. Inoltre, spesso mancano pure i moduli così come le procedure adottate dall’istituto di credito non sono in linea con le novità che sono state introdotte a livello legislativo.

Video:

E non aiuta, tra l’altro, il fatto che per ora gli indennizzi a favore dei clienti, in caso di ritardo per il cambio conto, sono purtroppo per ora solo ‘virtuali‘ in quanto ancora non è stato approvato l’apposito decreto da parte del Ministero delle Finanze.

-------------
-------------
GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... altroconsumo, banca, cambiare banca
tripadvisor home page 2015
Recensioni false, Tripadvisor vince ricorso contro multa Antitrust

Recensioni false di hotel e ristoranti su Tripadvisor, il Tar del Lazio annulla la multa...

Chiudi