Sospensione finanziamento per calamità naturali, Protocollo d’intesa ABI-Consumatori



Chi deve pagare rate e ha subito un alluvione o altra calamità naturale può chiedere una sospensione del pagamento. Ecco come fare

alluvione dispersiIn futuro sarà più facile, per le famiglie che sono colpite da calamità naturali, chiedere ed ottenere la sospensione delle rate da pagare sui finanziamenti. Questo grazie ad un accordo che, nell’ambito del tavolo tecnico di attuazione del cosiddetto ‘Piano Famiglie’, è stato siglato il 26 ottobre scorso mediante un Protocollo di intesa tra l’ABI, Associazione Bancaria Italiana, le Associazioni dei Consumatori e la Protezione Civile.

In particolare, il Protocollo d’intesa sottoscritto permetterà sul territorio, in caso di calamità naturali, di operare in maniera più tempestiva al fine di garantire la sospensione dei finanziamenti alla popolazione colpita anche attraverso la massima trasparenza per quel che riguarda quelli che sono gli adempimenti che sono da un lato a carico degli istituti di credito, e dall’altro a carico dei consumatori.

In questo modo, in maniera omogenea su tutto il territorio nazionale, sarà garantita, per le popolazioni che sono colpite da calamità naturali, equità di trattamento a fronte dell’impegno, da parte delle Associazioni di Consumatori, di promuovere periodicamente delle campagne informative sulla sospensione del pagamento delle rate dei finanziamenti specificando le modalità, i termini ed i costi.

Video:

L’accordo ABI-Consumatori-Protezione Civile sulla sospensione dei finanziamenti per calamità naturali è un altro tassello da aggiungere a ‘CREDIamoCI‘, un’iniziativa che l’Associazione Bancaria Italiana ha sottoscritto e condiviso con le Associazioni dei Consumatori per agevolare l’accesso al credito, per sostenere le famiglie in difficoltà e per permettere ai consumatori stessi di fare delle scelte in piena consapevolezza.

 

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... alluvione, consumatori, famiglie
Bollette luce e gas più care nel quarto trimestre 2015

Aumenti tariffe elettricità e gas a partire da ottobre, ecco i dettagli Dallo scorso primo...

Chiudi