Avere la casa fresca spendendo poco, ecco come fare



E’ sempre utile avere a portata di mano dei piccoli trucchi per rendere la casa fresca senza spendere una fortuna

caldo rimedi

E’ estate e chi ha caldo e ha la fortuna di avere un condizionatore, di sicuro non ci penserà due volte e se lo accenderà ogni volta che può.

Video:

Se ventilatore e condizionatore sono armi non sufficienti per vincere la guerra al caldo, ci sono degli accorgimenti per rendere la casa fresca con poco, senza stravolgimenti o rimedi costosi.

Ognuno ha le sue tecniche, più o meno efficaci. E’ sufficiente sperimentarne una o più tutte insieme per vedere effettivamente cosa risolve il problema del caldo afoso.Chi pensa che solo un condizionatore può rinfrescare l’aria, si sbaglia e di grosso.

Si possono adottare tante strategie anticaldo in casa.

Sostituire le tende colorate con tendaggi bianchi, in quanto riflettono i raggi solari e non fanno l’effetto sauna; oppure, coprire divani e altri mobili con lenzuola bianche, sempre per abbassare la temperatura. Chi ha il ventilatore, può utilizzarlo come facevano i nonni, ovvero piazzando del ghiaccio davanti alle pale quando è in funzione. L’effetto fresco è assicurato e garantito finché il ghiaccio non si scioglie.

-------------
-------------

Altre maniere di avere la casa fresca con poco.

Prima cosa, mai spalancare le finestre nelle ore diurne, in quanto il sole a picco renderebbe la casa ancora più calda. Meglio aspettare la mattina presto o il tramonto per arieggiare. Una soluzione low cost e piacevole anche esteticamente è adornare il balcone con piante. Si avrà una piacevole ombreggiatura e ci sarà anche un fresco piacevole. Altra soluzione: cucinare il meno possibile. Non accendere forno e fornelli, i quali contribuiscono ad innalzare la temperatura, meglio scegliere piatti a base di verdura cruda, frutta, salumi e formaggi.

Cercare di evitare di accumulare umidità in casa e tenere le luci spente. Il primo trucco si attua per non far sentire la sensazione di caldo, come quando ci si fa la doccia nelle ore calde, si sta bene per 5 minuti, poi si ha più caldo di prima. Il secondo accorgimento per non far innalzare la temperatura: anche le nuove lampadine LED possono contribuire a far sentire caldo in casa.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... caldo, estate
Quanto costa una settimana di vacanza in Italia, al mare?

Estate, le tariffe aggiornate degli alberghi: ecco quanto si spende per una notte in hotel...

Chiudi