Unicusano Fondi Calcio, la ricerca scientifica fa squadra


Fondi Calcio, la storica promozione in Lega Pro e la storia del suo sponsor, UniCusano

fondi calcio unicusano

L’Università Niccolò Cusano compie 10 anni, ma oltre a questa ricorrenza importante, la squadra di calcio Unicusano Fondi Calcio sta facendo parlare di sé per la sua promozione in Lega Pro e per accendere i riflettori sulla ricerca scientifica e su chi è affetto da disabilità e malattie degenerative.

 

 

E’ un paradosso paragonare il calcio alla ricerca scientifica, ma la Unicusano Fondi Calcio è una realtà concreta e fortemente presente in ambito scientifico e sportivo.

Essa è denominata la squadra della ricerca scientifica. Diciamolo pure: chi fa ricerca non viene considerato come merita. L’intuizione di creare una squadra di calcio è stata giusta per far sì che le persone possano essere informate e sensibilizzate sulla vera importanza del lavoro svolto da chi fa ricerca scientifica.

Il calcio è lo sport più amato in Italia. Ogni volta che un giocatore va in rete, il tifo esplode. Non è così per un ricercatore. Chiuso nei laboratori di ricerca, ogni volta che raggiunge un obiettivo o fa uan scoperta scientifica, non riceve neanche un applauso. Eppure, la gioia di un calciatore e di un ricercatore in questi momenti è la stessa. L’atleta e lo scienziato sono consapevoli di aver realizzato una impresa destinata ad essere ricordata in eterno. La Unicusano Fondi Calcio non è una squadra di calcio qualsiasi, è l’unione tra scienza e sport.

Per chi crede che la Unicusano Fondi Calcio sia solo una squadretta di paese, dovrà ricredersi.

 

Sono dei professionisti, nella scorsa stagione hanno vinto i Play Off e la Coppa Italia della categoria, permettendo il passaggio dalla serie D alla Lega Pro, quindi nel calcio professionistico. Decisamente, non è una squadretta di dilettanti. Ottimo modo per festeggiare il decennale dell’Ateneo.

Quattro giorni a settimana, il Corriere dello Sport dedica una pagina intera alla lotta contro le malattie e alle vicende calcistiche della Unicusano Fondi Calcio.

L’emittente Radio Cusano Calcio, radio ufficiale dell’Ateneo, affianca la comunicazione del Corriere insieme a Unicusano Focus e Unicusano Up Magazine. Chi fa ricerca scientifica, ma anche chi ha una disabilità o subisce quella di un proprio caro, ha una voce. Sul sito ufficiale dell’Università Niccolò Cusano è presente la sezione dedicata alla radio e al Corriere dello Sport, oltre che le informazioni utili per frequentare i corsi di laurea e candidarsi per stage e a offerte di lavoro

In fondo, lo sport è la metafora della vita: è fatta di sacrifici, di gioie, di pianti e di sofferenza, però è fantastica. Un po’ come lo sport. Senza sofferenza, sacrificio e pena, quando si centra l’obiettivo è inevitabile scoppiare di gioia.

La Unicusano Fondi Calcio vuole certamente far puntare i riflettori sul lavoro immenso ed eccellente dei ricercatori italiani, ma vuole anche “ripulire” lo sport ufficiale italiano dalle violenze negli stadi. Basta disordini, stiamo uniti per eliminare ogni malattia.

L’Università Niccolò Cusano ha realizzato un sogno impossibile in Italia: creare una squadra universitaria e portarla ai massimi livelli possibili.

Con impegno, dedizione e sacrificio, i giovani campioni hanno raggiunto la Serie D prima e la Lega Pro poi. E’ un risultato strepitoso: l’Italia, a differenza degli USA, ha pochissime squadre universitarie che possono veramente vantare un curriculum degno della Unicusano Fondi Calcio.




GD Star Rating
loading...
Unicusano Fondi Calcio, la ricerca scientifica fa squadra, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... calcio, fondi, fondi calcio, lega pro, ricerca scientifica
Regali solidali di Natale aziendali

Regali natalizi diversi dal solito: Airc per un Natale solidale Ogni anno per le piccole...

Chiudi