Kissenger, l’app per mandare baci con lo smartphone

Kissenger è la nuova app che consente di mandare baci virtuali tramite lo smartphone. Ecco come funziona.

La notizia è recentemente tornata alla ribalta grazie ad una app da pochi conosciuta. D’ora in poi sarà possibile dare un bacio a distanza sfruttando il proprio smartphone. Il tutto sarà reso possibile grazie all’utilizzo di un accessorio da utilizzare sullo smartphone. L’applicazione prende il nome di Kissenger e nasce come il primo kiss messenger.

Sul sito del produttore è presente una sintetica spiegazione dei motivi che hanno portato alle creazione di un simile accessorio che viene presentato come strumento utile per le famiglie e le coppie. L’utilizzo sembra essere molto semplice. Difatti è sufficiente collegare l’accessorio allo smartphone e Kissenger farà il resto inviando quel bacio all’altro dispositivo che dovrà essere accessoriato con un altro Kissenger. Il dispositivo è in grado di emulare la pressione delle labbra.

-------------
-------------

Scendendo nei dettagli più tecnici scopriamo che l’accessorio è arricchito di sensori di pressione estremamente precisi in grado di registrare la forza applicata dalle labbra al momento del bacio. Questi dati vengono trasmessi al dispositivo del partner via internet. Lo scambio avviene in tempo reale, dando pertanto l’impressione che il bacio venga ricambiato.

Kissenger non rappresenta una novità assoluta nei trasferimenti dei baci. Alcuni esperimenti in merito erano già stati avviati alcuni anni fa. Restano alcuni dubbi su quali potranno essere le applicazioni di questo accessorio e sull’effettiva utilità di una simile funzione, ma nell’era tecnologica possiamo aspettarci continui cambiamenti ed evoluzioni accompagnati talvolta  dalla nascita di accessori e app sempre più strambi.

Sul Web è possibile trovare numerosi video che mostrano il funzionamento di Kissenger.. Qui sotto ne vediamo uno:

-------------

-------------

 

 

 

GD Star Rating
loading...