Gelati Algida nel mirino Antitrust, multa milionaria a Unilever


Abuso di posizione dominante per Algida, ecco cos’è successo


Citando l’abuso di posizione dominante, l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato (AGCM) ha inflitto una pesante multa a Unilever, la multinazionale anglo-olandese che, con oltre 400 marchi di proprietà, opera nel settore dell’alimentare, delle bevande e dei prodotti per la casa e per l’igiene personale.

La sanzione pecuniaria, nello specifico, ammonta ad oltre 60 milioni di euro a carico della Unilever Italia Mkt. Operations S.r.l. per abuso di posizione dominante nel settore del gelato preconfezionato monodose da impulso nel quale la società è leader con il brand ‘Algida‘. In base ai rilievi dell’Antitrust la società avrebbe ostacolato la crescita dei concorrenti nel settore attraverso clausole di esclusiva merceologica ed altre condizioni fidelizzanti.


Questa condotta secondo l’AGCM, che ha avviato il procedimento a seguito di una segnalazione da parte di un piccolo produttore di ghiaccioli operante in prevalenza presso gli stabilimenti balneari, avrebbe ostacolato la crescita dei concorrenti, grandi e piccoli, ed avrebbe garantito ad Unilever l’esclusiva delle forniture agli esercizi commerciali.

Video:

Le condotte della Unilever hanno arrecato pregiudizio alla libertà di scelta del consumatore, sempre secondo il parere dell’Autorità, in quanto quello del gelato confezionato in singole porzioni e consumato fuori casa è un mercato che, come sopra detto, è ‘ad impulso’ in quanto l’acquisto si basa proprio sull’offerta che è al momento disponibile presso l’esercente. E se l’esercente vende solo una marca di gelato è chiaro che viene limitata la possibilità di acquistare prodotti di brand concorrenti.

GD Star Rating
a WordPress rating system
Gelati Algida nel mirino Antitrust, multa milionaria a Unilever, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... agcm, algida, antitrust
Aumento tariffe concordato tra le assicurazioni, l’indagine Antitrust

tariffe assicurazioni auto che non diminuiscono a causa di cartelli fra le società di assicurazione,...

Chiudi