Quando la polizia non fa il suo dovere: il caso dei poliziotti spacciatori di Napoli



Rubavano denaro e stupefacenti a camorristi e spacciatori. In alcuni casi alteravano verbali di intercettazioni eliminando le parti compromettenti. Bufera sul commissariato di Secondigliano. Durissima la Procura: "Gli episodi accertati sono solo una minima parte di condotte reiterate e di sistematici metodi di esercizio abusivo delle funzioni pubbliche". [LEGGI L'INTERA NOTIZIA SU REPUBBLICA.IT]

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... carabinieri, droga, napoli, notizie repubblica
marco marfe
Napoletani rozzi: top 7 – video Youtube

Cose grezze fatte e dette da personaggi campani (compreso Marco Marfè) Si, magari non sono...

Chiudi