Via dalla monnezza di Napoli, va a Scauri ma anziche’ l’ossigeno trova altri rifiuti



problemi rifiuti minturnoProblemi rifiuti a Minturno

A Napoli non può respirare bene, c’è troppa monnezza. Così si trasferisce nel sud pontino, precisamente a Scauri, però, anche qui il problema non si risolve:  sotto il balcone di casa ha i cassonetti strapieni di immondizia.

Una sorte a dir poco beffarda quella raccontata su Telefree.it da Vanda Anselmi, Presidente House-hospital sez. Sudpontina: un uomo, sofferente di una grave insufficienza respiratoria, ha lasciato Napoli per una città più vivibile, per evitare di stare attaccato 24 ore su 24 alle bombole d’ossigeno.

Si è trasferito a Scauri, però anche qui, precisamente a Via Capolino II, si ritrova l’identico problema della monnezza: sotto il suo balcone ci sono cassonetti zeppi di rifiuti, anche a causa degli sversamenti del ristorante sotto casa che non ha altri bidoni in cui gettare i cibi avanzati.

Eppure basterebbe poco per evitare questi disastri ambientali e sanitari, e spostare i cassonetti più in alto, lontani a sufficienza dalle abitazioni.

 

Qualche foto del caso ‘monnezza a Scauri’ tratti da Facebook (G. Forte):

-------------
-------------

Video:

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... napoli, rifiuti, scauri, sud pontino
autovelox formia
Autovelox Formia: tra pochi giorni un nuovo autovelox a Penitro

nuovo autovelox a Formia   Il business degli autovelox continua ad allargarsi, nel sud pontino....

Chiudi