Dentisti economici in Ungheria: il turismo dentale è in crescita, ma é vero risparmio?



dentista low cost

Dentisti che costano meno rispetto all’Italia: la convenienza è assicurata?

Striscia la Notizia spesso e volentieri affronta casi di falsi dentisti. Ma oltre a falsi medici, un’altro problema tipicamente italiano è quello dentisti eccessivamente costosi.

Complice la crisi, una risposta a queste tariffe è un particolare tipo di turismo che sta sempre più prendendo piede in Italia, ovvero il turismo dentale, cioè recarsi all’estero per risparmiare sul dentista.

Parlando recentemente con una conoscente che  tra una settimana parte per l’Ungheria per fare un complesso intervento ai denti (non ho chiesto i dettagli e tantomeno ero curiosa di saperli), ho appurato che in Slovenia e in Croazia i dentisti chiedono la metà rispetto alle parcelle degli odontaiatri italiani per tutte le loro prestazioni, ma sinceramente mai pensavo all’Ungheria. Incuriosita da questo argomento, smanetto un po’ su Internet e cosa mi trovo?

Addirittura delle agenzie di viaggio che organizzano questo tipo di viaggi!

-------------
-------------
 


La mia opinione personalissima, su questo argomento, breve ma spero d’effetto: logicamente questi Paesi, per ora, non applicano tutte le tasse e tutti gli oneri che in Italia si applicano ai professionisti, e ognuno delle sue parti del corpo fa ciò che vuole, ma sinceramente anche se dovessi farmi fare un intervento importante ai denti piuttosto vado da un dentista italiano invece di andare in Croazia o in Ungheria o in altre parti del mondo.

Ci ho anche ragionato in termini economici: tra la benzina e l’aereo per arrivare a destinazione, l’hotel, le altre spese da sostenere più lo stress…ma  siamo sicuri che sia un vero risparmio? Non è meglio rimanere in Italia e pagare a rate?

E se poi succede qualche complicazione post operatoria, tipo un ponte che si stacca?

Ovviamente questa è solo un opinione, ci sono molte persone che essendo costrette (per cattive condizioni di salute, vecchiaia, trascuratezza, ecc.) a sottoporsi a interventi piuttosto massicci, del costo di svariate migliaia di euro, hanno preferito affrontare un viaggio e mettersi nelle mani di un dentista economico straniero, piuttosto che dissanguarsi per rimanere in Italia e curarsi qui.

 

Qualche link sull’argomento ‘dentisti economici all’estero’:

http://apolloniadentaleungheria.it/

http://napoli.dootee.it/turismo-dentale-in-ungheria-iid-73641745

http://www.dentista-estero.com/turismo-dentale.php

 

Chiaramente, se conoscete altri link indteressanti i siti che organizzano viaggi all’estero per risparmiare sul dentista, proponetelo pure nei commenti.

GD Star Rating
loading...
Dentisti economici in Ungheria: il turismo dentale è in crescita, ma é vero risparmio?, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Un pensiero riguardo “Dentisti economici in Ungheria: il turismo dentale è in crescita, ma é vero risparmio?

  • 12 Gennaio 2013 in 17:47
    Permalink

    Ma scusa, anche i dentisti in croazia hanno dei ottimi prezzi

    [modifica di R. Galletti: link eliminato per spam]

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... dentista, dentista economico, risparmio, turismo
organizzazione viaggi
Pianificare una vacanza da soli: come creare un itinerario unico e speciale

Organizzare un viaggio da soli, scegliendo cosa visitare senza guide turistiche Volete fare un bel...

Chiudi