Il matrimonio del coinquilino



“Intorno a giugno – luglio credo che lascerò la casa. Mi devo sposare”: lo ha dichiarato il coinquilino dell’appartamento preso in affitto a Cassino, Maico’ll.
L’ingegnere elettronico, trasfertista in una nota azienda di Castrocielo, la Comag, ha da poco firmato per un contratto a tempo indeterminato; forte di questa sicurezza economica ha perciò deciso il grande passo e quindi l’inevitabile abbandono del vecchio appartamento di via Arigni.
“Probabilmente rimarrò a Cassino, verso luglio mi farò un giro per le agenzie immobiliari per farmi un’idea”.
Non resta altro che dire: auguri e figli maschi..
GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Internet, la situazione degenera

Non se ne può più. Nella facoltà di Ingegneria di Cassino non c’è una, dico...

Chiudi